Salta al contenuto principale

Salute

Ilva connection, parte seconda

maggio 10, 2013 da redazione

La vicenda Ilva, trattata ogni giorno dai giornali, stenta a trovare la strada della risoluzione. E il referendum, atteso da due anni, viene disertato dalla maggioranza dei tarantini: per la città ionica la salvaguardia del lavoro costituisce, oggi, una questione di emergenza prioritaria rispetto a quella del risanamento e della bonifica ambientale

SED, un’app per monitorare i miasmi della discarica

dicembre 14, 2014 da redazione

Da oggi i cittadini di San Cesario hanno uno strumento in più per combattere i miasmi provenienti dalla vicina discarica di Cavallino che in questi anni ha causato molti disagi e che hanno, purtroppo per loro, imparato molto bene a riconoscere. E' operativo il progetto per il monitoraggio della vicina discarica di Cavallino. Due “nasi elettronici” e il coinvolgimento attivo dei cittadini per misurare il disagio provocato dall’inquinamento dell’aria e dai miasmi

Ambiente, veleni, tumori nel salento. Se ne parla a San Cesario

novembre 14, 2014 da redazione

Domenica 16 novembre alle ore 18.30 presso il Palazzo Ducale di San Cesario si parlerà della situazione ambientale e sanitaria nell'incontro dal titolo "Ambiente, veleni, tumori, nel Salento". Interverranno il presidente di CSV Salento, Luigi Russo, e il Dott. Nicola Ciannamea, ortopedico del Vito Fazzi e fondatore del gruppo di guarigione Life Walking.

Meglio cotto che male accompagnato

ottobre 31, 2014 da redazione


Anisakis: rischi, pericoli, luoghi comuni di un “mostro alieno, spesso dimenticato. Cosa mangiare e cosa no per non correre rischi? “Ma vuoi mettere un bel piatto di cozze crude?”. “E perché un calamaretto appena pescato sciacquato nell’acqua di mare?”. Peccato che spesso questi bei dialoghi vengano interrotti dall’infermiera del reparto infettivi che intima ai familiari di uscire perchè inizia il giro visite.

Ortoporto e Xfood: due esempi di cucina sociale

luglio 10, 2014 da redazione

La prima volta che sono entrato nel manicomio di Lecce era ormai un ex manicomio. Oggi, qui vivono quattordici pazienti psichiatrici in una dimensione “casalinga”. Qui ha sede la condotta leccese di Slow Food Lecce. E cosa ci azzecca un’associazione che promuove un cibo buono e di qualità, con un ex ospedale psichiatrico? Ecco che nasce il progetto di Agricoltura sociale Ortoporto

Libiamo i lieti calici

maggio 25, 2014 da redazione


Sfatiamo tutti i più comuni falsi miti attorno all’uso di alcol. Una delle tante false credenze alimentari che da sempre mi fa sorridere, è quella secondo cui la birra farebbe “far latte”. Se così fosse e considerando le quantità enormi di bottiglie di birra vuote che i bar del nostro paese buttano a fine giornata, San Cesario sarebbe uno dei massimi produttori di mozzarelle e latticini in genere!

Bio c’è... ancora

maggio 25, 2014 da redazione

Torniamo a parlare della centrale a biomasse che si vorrebbe costruire a Lequile, perché negli ultimi giorni abbiamo avuto la riprova che gli amministratori di Lequile, al di là di proclami e dichiarazioni di circostanza, non hanno fatto nulla per bloccare concretamente la costruzione dell’impianto. Il Comitato, alla luce delle criticità progettuali emerse, ha chiesto espressamente all’Amministrazione di avviare un atto di autotutela.

Le acque di scarico tracimano dal depuratore consortile: "lago" di melma nella pineta

aprile 13, 2014 da redazione

Dall'impianto di depurazione consortile straripano acque reflue. I carabinieri del Nucleo operativo ecologico sequestrano l'area, per 5mila metri quadrati. E' accaduto in località "Bosco Buia", alle porte di Lecce. Il depuratore ricade nel territorio di Lequile e serve anche i comuni di Arnesano, Monteroni di Lecce, San Pietro in Lama e San Cesario di Lecce

"Il governo mai opposto alla centrale"

marzo 18, 2014 da redazione

Tutt'altro che conclusa la vicenda della centrale a biomasse di Lequile. Dopo la lettera di comunicazione di avvio delle procedure per la rinuncia al progetto da parte della societa Cosal, ora a Lequile vogliono vederci chiaro. Il primo a chiedere spiegazioni è il candidato sindaco alle prossime elezioni comunali Vincenzo Carlà, per la lista "Linea Retta": «Le parole del sindaco Caiaffa hanno l'obiettivo di alterare la realtà dei fatti».

Comitato No Biomasse Lequile: "Pericolo scongiurato? Non ci convince"

marzo 17, 2014 da redazione

"Leggiamo su "Quotidiano" del 15 marzo che il rischio della costruzione della Centrale a Biomasse a Lequile sarebbe stato scongiurato, grazie ad un invito a ritirare il progetto, fatto nei giorni scorsi dal sindaco Caiaffa alla CO.SAL. , e che la società avrebbe accolto. Come "Comitato intercomunale contro la centrale" queste semplici "comunicazioni" non ci convincono e non ci soddisfano"