Salta al contenuto principale

Politica

Siena mi fé, disfecemi finanza (e politica)

febbraio 16, 2013 da redazione

La città, la finanza, la società e la politica: un intreccio da fiction nello scandalo della Banca Monte dei Paschi. Ed in effetti in questi giorni la combinazione tra il timore per la tenuta di Monte dei Paschi di Siena ed il clima elettorale hanno spinto prepotentemente i ritratti a tinte fosche ed i retroscena, sebbene la situazione, in fondo, sia molto più semplice da capire

Distilleria De Giorgi, è levata di scudi

febbraio 12, 2013 da redazione


L'associazione “Sveglia Cittadina” di San Cesario continua la levata di scudi contro l'amianto nell'ex distilleria De Giorgi. “Una battaglia – spiega il presidente Emanuele Lezzi – che deve essere di tutti, accogliamo con piacere la notizia che anche l'opposizione in consiglio abbia deciso di condividerla”.

Elezioni Politiche 2013: incontri per conoscere i candidati

febbraio 11, 2013 da redazione

In occasione delle Elezioni Politiche del prossimo 24-25 Febbraio 2013, l'associazione "Sveglia Cittadina" ha organizzato una serie di incontri pubblici con alcuni candidati locali al Parlamento, per meglio conoscere i futuri rappresentanti del nostro territorio. Gli incontri si terranno  presso la sede dell’associazione a San Cesario di Lecce in via Vittorio Emanuele III n.52.

Amianto nella ex distilleria De Giorgi. Il sindaco: "Il problema è sotto controllo"

gennaio 28, 2013 da redazione

"Nessun allarme": il sindaco di San Cesario Andrea Romano smorza le polemiche che, durante la giornata di ieri, avevano preso piede riguardo la presenza di amianto nella ex distilleria De Giorgi, sede del nuovo parco urbano. "Il problema dell’amianto all’interno della Distilleria De Giorgi è stato costantemente monitorato dall’amministrazione sin dal 2006"

“Parco nell'ex distilleria, prima sia tolto l'amianto”

gennaio 27, 2013 da redazione

“Non si gioca con la salute, va bene il parco per i bambini nell'ex distielleria De giorgi, ma non prima della bonifica dell'eternit”. L'Associazione di cittadini “Sveglia Cittadina” esprime con parole dure lo sconcerto ed il disappunto per la scelta dell'Amministrazione di investire interamente sulla sistemazione del Parco, senza prevedere prima alla bonifica dell'intera area di proprietà comunale.

San Cesario, Venerdì 11 è convocato il Consiglio Comunale

gennaio 9, 2013 da redazione


Il CONSIGLIO COMUNALE è stato convocato in seduta ordinaria nella ex palestra “D. Chiesa“ in Piazza Garibaldi, con accesso dal portone di ingresso al Palazzo Municipale, per il giorno 11 Gennaio, alle ore 17.00

Primarie parlamentari PD: vince Teresa Bellanova

dicembre 31, 2012 da redazione


Teresa Bellanova vince le Primarie per i Parlamentari del Partito Democratico della provincia di Lecce. La parlamentare uscente supera con 5218 voti Loredana Capone, che raggiunge i 5163 voti; terzo si piazza il sancesariano Salvatore Capone.
Tutti i dati delle spoglio a San Cesario e in Provincia di Lecce.

Pug a San Cesario. Incompatibilità di maggioranza ed ombre sul documento

dicembre 20, 2012 da redazione


Sette membri dell'amministrazione si astengono per ragioni di incompatibilità dal voto sul piano urbanistico: sarà il commissario ad acta ad approvare lo strumento urbanistico. Dalle opposizioni accuse alla delibera del 30 maggio

Risposte secondarie a domande primarie

dicembre 10, 2012 da redazione

Rovesciando la celebre frase del gattopardo “cambia tutto perché non cambi nulla”, che raccontava l’immutabilità del potere in Sicilia, pronto a risorgere in nuove forme esteriori dalle sue stesse ceneri, vorremmo provare a leggere l’esito delle primarie del centrosinistra in maniera diametralmente opposta: “Non è cambiato nulla, ma in realtà è cambiato tutto”.

Riordino Province, si farà?

dicembre 9, 2012 da redazione

Il taglio dei costi della politica è (a parole) in cima a tutti i buoni propositi della classe politica. Nei fatti, però, non si perde occasione per rimandare (e affossare) il riordino delle province. In altre parole questa legge non s’ha da fare, le province rimarranno le stesse e visto l’andazzo non è escluso che in futuro possano aumentare.