Salta al contenuto principale

Cultura

La lezione di Rita Levi-Montalcini

marzo 14, 2014 da redazione

Sarà presentato a San Cesario il 18 marzo alle ore 19 presso il Palazzo Ducale, in piazza Garibaldi, il libro Rita Levi-Montalcini. Una vita tra scienza e solidarietà (Rizzoli, 2011) dedicato al Premio Nobel per la Medicina Rita Levi-Montalcini. Ospite l’autrice Giuseppina Tripodi che per oltre quarant’anni è stata la sua più stretta collaboratrice e ora riveste il ruolo di Consigliere delegato della Fondazione Levi-Montalcini.

La stanza di Ezechiele

marzo 3, 2014 da redazione

«Leandro ha avuto la sfortuna di operare in un luogo geograficamente dimenticato da ogni volontà politica e lasciato al di fuori per secoli, lontano dagli scambi culturali e restìo, sempre per incapacità e presunzione politica a raccogliere e recepire qualsiasi forma di cultura artistica e non, che non fosse quella ufficiale: ecco perché è stato quasi da tutti schernito, denigrato e ignorato»

Cuiunara e dintorni

marzo 1, 2014 da redazione

“l’alambicco” è lieto di presentare un nuovo progetto letterario: una raccolta di ricette per conservare tutti i segreti culinari del nostro paese e avere nelle nostre librerie un pezzo della nostra cultura. Un progetto ambizioso: raccogliere in un unico libro odori, sapori e ricordi culinari del nostro paese e raccogliere ricette di famiglia, pietanze antiche, tradizioni dolciarie, mettendo magari a confronto scuole e modalità differenti di preparazione.

Mistero al Caffè Letterario

marzo 1, 2014 da redazione

Paolo La Peruta, fondatore e proprietario del Caffè letterario “Quante storie per un caffè” di Lecce, esordisce in letteratura con un giallo ambientato in una Lecce misteriosa e affascinante. Un libro divertente e misterioso da leggere d’un fiato. Certo, la prospettiva di Paolo è vantaggiosa. Da quasi quindici anni scruta, ascolta, parla con un pubblico molto vario. Non tutti i proprietari di locali poi scrivono libri.

"La mia scuola, i miei ragazzi"

febbraio 26, 2014 da redazione

Domenica 2 Marzo sarà presentato "La mia scuola, i miei ragazzi", l’ultimo libro di Lucia Libetta. Una maestra elementare e i suoi novant’anni. I ricordi di una vita tra i banchi di una scuola che non c’è più, con quelli alunni che non ha mai dimenticato. Tra lavagne solcate da gesso bianco e lacrime di bambini, tra canti balli e tempere a olio, tra pezzi di carta come copioni di originali e genuine pieces teatrali.

La Stanza di Ezechiele

febbraio 17, 2014 da redazione

Da venerdì 28 febbraio a domenica 16 marzo le sale del Museo d'arte contemporanea del Palazzo Ducale di San Cesario di Lecce ospitano La stanza di Ezechiele, una mostra sentimentale su Ezechiele Leandro a cura di Lorenzo Madaro e il contributo di Luigi Negro. Un progetto espositivo che vuole entrare nel vivo del suo operare artistico, con l'esposizione di numerosi dipinti, disegni, sculture, appunti, manoscritti e fotografie. Non un percorso canonico, ma un vero e proprio ambiente colmo di opere, oggetti, ricordi.

Luigi Pascali vince il concorso di poesia "Piccapane"

gennaio 10, 2014 da redazione

Sono tre i vincitori della prima edizione del Premio Internazionale di poesia “Piccapane”, e tra di essi uno dei nostri concittadini, Luigi Pascali, già noto per i suoi lavori teatrali e per la sua passione per la cultura. Il Premio nasce dalla collaborazione fra l’Azienda Agricola Piccapane con il blog artistico culturale In Parole Semplici, una scatola virtuale che dal 2009 raccoglie poesie, pensieri e storie di oltre 300 autori da tutto il mondo.

Con i fichi in tasca

dicembre 13, 2013 da redazione

Da pochi giorni in libreria un volume di Piero Manni sulla storia dell’alimentazione nel Salento, dalla preistoria ai nostri giorni. “Questo non è un libro di cucina, lo chiarisco subito per evitare che la lettura deluda le aspettative di aspiranti cuochi”. Piero Manni, cofondatore dell’omonima casa editrice salentina, apre così il suo nuovo libro: "I fichi in tasca. Cibo ricette nel Salento dall’età delle caverne al fast food"

 

il 2 novembre a San Cesario "La festa dei vivi (che riflettono sulla morte)"

ottobre 30, 2013 da redazione

Sabato 2 novembre a San Cesario si celebra la quarta edizione de La festa dei vivi (che riflettono sulla morte), il pellegrinaggio più breve e più lento del mondo, una festa per celebrare la vita, una riflessione sulla morte come trasformazione, soglia, mistero, un cammino circolare che ritorna al punto di partenza: Lu Cafausu, luogo immaginario che esiste per davvero a San Cesario, ideale per riflettere e investigare sul contemporaneo