Salta al contenuto principale

Arte

Ezechiele Leandro, al Must "I denti del leone" per celebrare i 110 anni dell'artista

dicembre 8, 2014 da redazione

Mancano pochi giorni all’inaugurazione del percorso artistico in mostra presso il Must, il museo storico della città, a Lecce.  Parte, infatti, il 12 dicembre, alle 18,30, la mostra omaggio a Ezechiele Leandro, nel quale saranno esibiti 18 dipinti, tre sculture e dodici  fogli manoscritti, tutte opere provenienti da una collezione privata.

Un viaggio invisibile

luglio 10, 2014 da redazione

Abbiamo incontrato Agostino Aresu, autore assieme a Daniela Diurisi e Arianna Fumagalli, di un esperimento audiovisuale, “Viaggio Invisibile”, vincitore del premio “Massimo Billi” come miglior format radiofonico per “Il Cantiere” di Radio3

 

Ezechiele Leandro, Soprintendenza avvia il procedimento per tutelare le opere

aprile 19, 2014 da redazione

Senza il consenso della Soprintendenza le opere di Ezechiele Leandro non si muovono. Si tratta di un decisivo passo avanti verso il riconoscimento dell'opera dell'artista di San Cesario di Lecce, alla cui produzione pittorica la città ha da poco dedicato una mostra, "La stanza di Ezechiele", che ha riscontrato grande successo di pubblico e di critica.

La Stanza di Ezechiele

febbraio 17, 2014 da redazione

Da venerdì 28 febbraio a domenica 16 marzo le sale del Museo d'arte contemporanea del Palazzo Ducale di San Cesario di Lecce ospitano La stanza di Ezechiele, una mostra sentimentale su Ezechiele Leandro a cura di Lorenzo Madaro e il contributo di Luigi Negro. Un progetto espositivo che vuole entrare nel vivo del suo operare artistico, con l'esposizione di numerosi dipinti, disegni, sculture, appunti, manoscritti e fotografie. Non un percorso canonico, ma un vero e proprio ambiente colmo di opere, oggetti, ricordi.

Leandro in mostra: l'Amministrazione chiede aiuto ai cittadini

gennaio 30, 2014 da redazione

Il Comune di San Cesario sta organizzando una mostra retrospettiva dedicata ad Ezechiele Leandro, nell'ambito delle iniziative per la salvaguardia del suo grande patrimonio artistico e culturale. L'Amministrazione intende coinvolgere i cittadini esponendo, a partire dal 28 febbraio 2014 opere e documenti di Leandro appartenenti ai sancesariani.

La pietra leccese tra tradizione ed innovazione

dicembre 13, 2013 da redazione

Intervista a Renzo Buttazzo, artigiano-designer che attraverso le sue creazioni, diventate famose nel mondo, interpreta in chiave innovativa la lavorazione della pietra leccese. "Tutto è iniziato ventisette anni fa, dopo essermi diplomato, per passione, per il gusto di usare le mani e toccare un materiale che  non conoscevo. La pietra è stata uno dei materiali più poveri che ho trovato da poter utilizzare"

il 2 novembre a San Cesario "La festa dei vivi (che riflettono sulla morte)"

ottobre 30, 2013 da redazione

Sabato 2 novembre a San Cesario si celebra la quarta edizione de La festa dei vivi (che riflettono sulla morte), il pellegrinaggio più breve e più lento del mondo, una festa per celebrare la vita, una riflessione sulla morte come trasformazione, soglia, mistero, un cammino circolare che ritorna al punto di partenza: Lu Cafausu, luogo immaginario che esiste per davvero a San Cesario, ideale per riflettere e investigare sul contemporaneo

"Io e Leandro"

ottobre 20, 2013 da redazione

Nel 2007 "l'alambicco" pubblicò il libro "Lu paise ranne. La storia e i protagonisti del Novecento a San Cesario di Lecce", un raccolta di sedici storie per raccontare il passato recente di San Cesario attraverso i ricordi dei testimoni diretti di un'epoca che ha lasciato nel nostro paese impronte indelebili. Il primo di questi racconti presenti sul libro fu scritto da Gianfranco Coppola, storico bibliotecario comunale, e raccontava del suo rapporto con il grande artista Ezechiele Leandro. Questo il testo che riproponiamo ai nostri lettori

Il riscatto del figlio rinnegato

ottobre 11, 2013 da redazione

Un trovatello di Lequile dei primi del ’900, dalla personalità complicata, distorta, adottato controvoglia da una San Cesario che, fintanto in vita, non l’avrebbe mai accettato. Troppo scomodo per lu paise ranne quel suo essere schivo, scontroso, almeno in apparenza irrispettoso di tutto e tutti. L'abbiamo iniziato ad apprezzare troppo tardi. Troppo tardi per chiedergli scusa. Disprezzato in vita, “gustato” a pieno dopo la morte.

"Ma ormai suntu Leandro"

ottobre 8, 2013 da redazione

Sabato 12 ottobre alle ore 20 presso il Palazzo Ducale di San Cesario si terrà un incontro pubblico dal titolo "Ma ormai suntu Leandro. Il valore dell'artista e la sua comunità" con la proiezione di filmati su e con Ezechiele Leandro e con interventi di artisti, critici d'arte, giornalisti, scrittori, intellettuali, associazioni e cittadini.