Salta al contenuto principale

64-ott14

Sfoglia il nuovo numero di ottobre

novembre 1, 2014 da redazione

 DE GIORGI: NUOVA GESTIONE

Il 27 settembre scorso ha riaperto le sue porte la Distilleria De Giorgi.
Da oggi San Cesario ha un Parco urbano tra i più affascinanti della provincia e che rappresenta solo il primo passo verso quella che potrebbe essere l’opera di recupero più importante della storia del nostro paese.

sfoglia il nuovo numero di ottobre!

 

Signore e signori, ecco a voi la “De Giorgi”

ottobre 31, 2014 da redazione

27 settembre 2014, ore 18. Luci soffuse. Silenzio. è di scena “l’inaugurazione del Parco Urbano della distilleria De Giorgi”. Dopo quasi vent’anni da quell’inverno ’96, quando la lente di ingrandimento di alcuni professori di archeologia industriale si soffermò sull’opificio Distilleria De Giorgi, il grande portone che congiunge via Ferrovia a via Matteotti  ha riaperto i battenti.

Il rifiuto dove lo butto?

ottobre 31, 2014 da redazione

Col prossimo contratto per la raccolta dei rifiuti in preparazione dall’ARO 2/LE dovrebbe finalmente partire la raccolta differenziata spinta, cioè porta a porta, con conseguete rimozione di tutti i cassonetti dalle strade. Con questa prospettiva appare più chiara la funzione e l’utilità del progetto di un centro comunale di raccolta, presentato dal comune di San Cesario nello scorso maggio alla Regione ed approvato nei giorni scorsi

La poesia nata dalla vita

ottobre 31, 2014 da redazione

Restiamo Uniti è l’ultima raccolta poetica di Angelo Scolozzi, un insieme di poesie personali frutto dell’esperienza e dei ricordi di una vita. Dalla nascita all’infanzia, dai primi viaggi all’estero fino ad oggi, ogni cosa trova il suo posto fra versi suggestivi e carichi di nostalgia e alla poesia spetta il compito di conservare la memoria di gesti altrimenti perduti nel tempo.

Perché non abbiamo pagato la TASI

ottobre 31, 2014 da redazione

La tassazione sugli immobili negli ultimi anni ha messo a dura prova la pazienza dei contribuenti italiani. La novità di questo autunno è stata la TASI (Tassa sui Servizi Indivisibili), la nuova imposta comunale istituita dal Governo Letta a dicembre 2013, che, dopo una serie di rinvii per la determinazione delle aliquote da parte dei comuni, è stata pagata dagli italiani lo scorso 16 ottobre. Da (quasi) tutti gli italiani tranne i cittadini di San Cesario.

La spinta da sperimentare

ottobre 31, 2014 da redazione

Alle volte bisogna accontentarsi dei segnali, fidandosi della teoria dei piccoli passi e sperando che sia solo l’inizio. La buona notizia è che a novembre dovrebbe (il condizionale è pura scaramanzia) partire un servizio sperimentale di raccolta differenziata spinta. La notizia cattiva è che non coprirà tutto il territorio di San Cesario ma solo un quarto, in particolare le zone periferiche e il rione Aria Sana.

Ogni maledetta domenica

ottobre 31, 2014 da redazione

Nel film Ogni maledetta domenica di Oliver Stone, l’allenatore Tony D’Amato, (un formidabile Al Pacino), ogni domenica, in piedi davanti ai suoi giocatori, ripete le stesse parole, le stesse frasi, gli stessi gesti, come un rito religioso. Parole martellanti, ripetitive al punto da poter essere previste. Anche a San Cesario abbiamo la nostra “Ogni maledetta domenica” quando, intorno alle 12:00, ci si ritrova seduti sulle panchine di piazza Bologna.

Il Signorino grandi riforme ovvero il “Governo del Dire...”

ottobre 31, 2014 da redazione

Abbiamo per la prima volta nella storia della Repubblica un Presidente del Consiglio che è anche segretario del principale partito di governo, che ha superato nelle ultime elezioni europee il 40% dei consensi, che è stato sindaco di una grande città, che ha arguzia da vendere (magari porta a porta) e che ha l’energia e la velocità di chi non ha ancora quarant’anni.

Ciao ciao Unieuro

ottobre 31, 2014 da redazione

Dopo 13 anni, chiude lo store Unieuro nel parco commerciale di Cavallino. L’ennesima attività commerciale che non ce la fa a resistere alla crisi e al mercato che cambia . La ripresa dalla crisi in Italia sembra ancora lontana e la disoccupazione, già a livelli insostenibili al Sud, continua ad aumentare. L’ultimo caso è quello dei 37 licenziamenti del colosso Unieuro nel parco commerciale di Cavallino.

Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto

ottobre 31, 2014 da redazione

Strano destino quello riservato al cinema di Elio Petri. Autore di alcuni tra i film più noti e rappresentativi del filone politico è stato da sempre bersaglio di feroci critiche quantomeno discutibili. In pratica, la critica militante (di sinistra) non perdonava al regista di saper coniugare l’impegno politico con un discreto successo commerciale e nei casi più estremi lo accusava di spettacolarizzare la lotta di classe per fini economici.