Salta al contenuto principale

57-mag2013

Chi fa puzzare la discarica?

maggio 10, 2013 da redazione

Dopo quasi un anno dai primi esposti sui miasmi provenienti dagli impianti di Cavallino, ne iniziamo a conoscere finalmente l'origine. Durante il Tavolo Tecnico riunitosi il 15 Aprile scorso, l'ARPA ha presentato i primi dati relativi ai monitoraggi eseguiti sui diversi impianti. Li analizziamo sentendo, per la prima volta, la posizione della concessionaria che gestisce gli impianti di Cavallino

Pratiche di cittadinanza

maggio 10, 2013 da redazione

Mentre proseguono gli attacchi leghisti sulla nomina di Cecelie Kyenge, il primo ministro nero del Parlamento italiano, nel Consiglio comunale di San Cesario si è compiuto un atto importante nella direzione delle pratiche di partecipazione e integrazione sociale: il Consigliere straniero aggiunto e l'istituzione del Registro delle unioni civili

Solidarietà in Comune

maggio 10, 2013 da redazione

Il Consiglio Comunale del 29 aprile, approvando istituzione e regolamento di un Fondo di Microcredito di Solidarietà, ha posato una prima pietra a sostegno delle famiglie. Si tratta di somme di piccola entità da erogare a persone in condizioni di vulnerabilità socioeconomica, escluse dal sistema creditizio ordinario. I contributi, stanziati a titolo di "prestito d’onore", hanno un tetto massimo di 1.500 euro

Ilva connection, parte seconda

maggio 10, 2013 da redazione

La vicenda Ilva, trattata ogni giorno dai giornali, stenta a trovare la strada della risoluzione. E il referendum, atteso da due anni, viene disertato dalla maggioranza dei tarantini: per la città ionica la salvaguardia del lavoro costituisce, oggi, una questione di emergenza prioritaria rispetto a quella del risanamento e della bonifica ambientale

Pedalare senza fretta

maggio 10, 2013 da redazione

Bilancio positivo per la giornata in bici “Pedala San Cesario” organizzata da alla Pro Loco Tre Casali, dall’Ass.ne Fotografica Tempo di Scatto e da l’alambicco, ma soprattutto un ottimo esempio di collaborazione e di supporto reciproco tra cittadini. Un percorso a tre tappe che ha visto una forte partecipazione da parte dei cittadini e delle associazioni coinvolte

La giornata del bambino

maggio 16, 2013 da redazione

Domenica 26 maggio, dalle ore 9:30 alle ore 21:00 in Piazza Garibaldi, la prima edizione della festa del fanciullo: un'opportunità per bambini e ragazzi, ma anche adulti, di vivere una giornata di festa alla riscoperta delle tradizioni. Giochi, laboratori di pittura e di ceramica, spettacoli, balli, canti, truccambini, trampolieri, clown, magie, rumorista, pony e tanto altro ancora allieteranno una giornata interamente dedicata ai più piccoli e a tutte le famiglie

"ERA TUTTA CAMPAGNA..." il nuovo numero di maggio è on-line

maggio 11, 2013 da redazione

ERA TUTTA CAMPAGNA...
Mentre le associazioni di San Cesario si mobilitano per difendere l’ambiente e per riscoprire il proprio territorio, arrivano i primi dati del monitoraggio dell’Arpa sui miasmi delle discariche di Cavallino. Ci sembra di esser sospesi tra vecchi ricordi e nuove paure.
Leggi il Sommario e commenta tutti gli articoli
 

Un sancesariano a Roma

maggio 10, 2013 da redazione

Dall'elezione a Sindaco nel 1993 fino al Parlamento Italiano. Abbiamo incontrato Salvatore Capone, primo ed unico Deputato di San Cesario nella storia della Repubblica, per avere una testimonianza diretta dei “giochi di potere” che in Parlamento si consumano. Ma l’intervista è anche l’occasione per discutere dei temi più scottanti sia a livello nazionale sia a livello locale.

Addio Jesus

maggio 10, 2013 da redazione

Conteso tra genio e follia, Jesus Franco è stata una delle figure cinematografiche più discusse, visionarie e controverse d’Europa. E' stato il maestro indiscusso dell’eurotrash exploitation, il padre dell’horror erotico, indiscusso Re del Woman in prison europeo. La domanda ancora per molti insoluta è: era uno stramaledetto genio o un inguaribile maniaco della macchina da presa?

Il dolore della memoria

maggio 10, 2013 da redazione

La testimonianza di un giovane concittadino che, grazie a un progetto del Comune di San Cesario e della Provincia di Lecce, ha potuto toccare con mano il dolore profondo dei luoghi dell’Olocausto