Salta al contenuto principale

"Un fondo di credito per aiutare le famiglie più povere"

aprile 15, 2013 da redazione

Il Comune di San Cesario a sostegno dei più deboli: i consiglieri Giancarlo Ciricugno (Spazio Comune), Fernando Coppola  e Massimo Liaci (Futuro in corso) hanno chiesto la convocazione straordinaria del Consiglio Comunale con all'ordine del giorno "Istituzione fondo di microcredito di solidarietà ed approvazione relativo regolamento". Entro venti giorni il sindaco Romano dovrebbe riunire il Consiglio Comunale per esaminare la proposta dei tre consiglieri di minoranza che prevede uno stanziamento iniziale di cinquantamila euro.

"A causa della grave crisi economica del Paese, persone o nuclei familiari non sono in grado di fronteggiare con lo stipendio di cui dispongono spese straordinarie ed indispensabili, quali una spesa medica, una riparazione, lo studio dei figli, ecc. La nostra iniziativa - spiegano i tre consiglieri - se condivisa dal resto del consiglio comunale, rappresenterebbe uno strumento di contrasto alla vulnerabilità sociale e alla povertà, in un'ottica di sviluppo non solo economico ma soprattutto umano delle fasce più deboli". I prestiti sono erogati con un tetto massimo di 5mila euro da rimborsare in massimo 36 rate. (F.Pas)

(fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia - 11/04/13)