Salta al contenuto principale

A San Cesario si respira aria sana

aprile 18, 2013 da redazione

 La prima squadra è impegnata nel campionato di Promozione ma alle spalle c'è un grande lavoro con i giovani che da ottimi frutti. Duecento ragazzini in campo, un club con trentacinque anni di storia. Juniores, Allievi e Giovanissimi alle finali regionali: nessuno ci è riuscito in Puglia

La voglia di insegnare calcio alle giovani leve è nettamente prioritaria rispetto ai risultati della prima squadra in Promozione. Ecco spiegato il segreto della società leccese dell’Aria Sana San Cesario, che vanta come nessun altro club in Puglia la presenza a tre fasi finali regionali con Juniores. Allievi e Giovanissimi (dove quest’ultimi si presentano con i gradi di campioni in carica). Il sodalizio, fondato ormai da 35 anni, presieduto da Gino Mattei, propone un movimento di circa 250 ragazzi (di cui 120 nella scuola calcio), oltre a contare su Marco Lezzi nel doppio ruolo di vice-presidente e responsabile del settore giovanile composto da uno staff tecnico numeroso.

A curare la segreteria ci sono Tonino De Giorgi e Fabio Ciccarese. E c’è anche la figura del coordinatore della logistica: l'esperto e veterano, noto come «factotum», Annino Micella, che a 66 anni tiene sotto controllo tutti i dettagli del campo di San Cesario e cura i rapporti con il Comune.

Il vivaio in questo fine settimana proporrà sui campi tutte e tre le formazioni in corsa per i tre titoli pugliesi. Sabato esordirà nel proprio girone la Juniores di Checco D’Amblè (assistito sul piano tecnico da Gianluca Serra, Domenico Dell'Anna e Massimo De Paolis). Mentre gli Allievi di Gianluca Pizzileo (collabora con lui Giuseppe Rizzo), dopo aver esordito nei playoff in casa del Laterza con il successo di 3-2. domenica ospiterà l’Orsa Maggiore Brindisi. Mentre i Giovanissimi di Vincenzo Natelli (nello staff tecnico Cristian Mortari e Alessandro Vitti) affronteranno il derby leccese sul campo del Tricase, dopo il pareggio casalingo contro Taras Taranto.

«L'obiettivo della nostra società è quello di puntare sull'attività del vivaio, senza farci prendere dalla delusione del quart'ultimo posto nel girone B del campionato di Promozione - commenta uno dei segretari Tonino De Giorgi, 60 anni -. In prima squadra stiamo vivendo un momento-no e pensiamo alla salvezza, puntando tantissimo in fatto di forze ed impegno sul settore giovanile. Infatti il tecnico Oscar Greco e molti calciatori (D’Amblè su tutti, ndr) della prima squadra, durante la settimana sono impegnati con i baby delle giovanili. Il nostro sodalizio vanta su uno staff tecnico numeroso e punta alla valorizzazione tecnica ed alla crescita umana dei ragazzi».

Un vivaio dalla qualità tecnico-orga nizzativa elevata, che ha registrato negl i anni '90 anche l’esperienza per breve tempo dell'inter-campus con la presenza nei panni di giovane tecnico di Roberto Rizzo (primadel passaggio nel vivaio del Lecce e la scalata sul tetto d'Italia con la Primavera di 2 scudetti, 2 coppe Italia, 2 supercoppe, oltre al premio "Maestrelli d’oro 2004 e la guida della prima squadra giallorossa in A).

Tra i fiori all'occhiello del club vi è la scuola calcio diretta dal responsabile Aldo Taurino, che si avvale della collaborazione del preparatore dei portieri Giovanni Briamo. Da segnalare lo scopo educativo sottolineato nella fasce basse come negli Esordienti diretti da Luca Prontera. Il professore di Educazione fisica, oltre all’impegno sul campo, visiona le pagelle scolastiche dei propri ragazzi e premia il più bravo con la consegna della fascia di capitano. Chi ha delle insufficienze, addirittura, non viene convocato per alcune giornate.

In questo gruppo c’è l’apporto al tecnico da parte di Checco D'Amblè e Gaetano Sambati. Ed il gruppo dei Pulcini conta circa 60 elementi con la presenza di ben 5 allenatori: Oscar Greco, Roberto Raganato, Giordano Fasiello, Francesco Novellini e Massimo Rizzo. Quest’ultimo è il fratello di Roberto R izzo ed allena i più piccoli dei Pulcini sul campetto in erba artificiale sito nella struttura di San Cesario.

Intanto nei Primi Calci allenano Gianluca Pizzileo e Nicola Cretì. Uno staff tecnico di accompagnatori ed educatori, che mira ad insegnare calcio. Non è un caso se l’Aria Sana San Cesario corre per tre titoli regionali

(fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno - 18/04/2013)