Salta al contenuto principale

A San Cesario il primo Forum del Patrimonio Industriale Pugliese

dicembre 5, 2014 da redazione

Il 2015 anno dell'archeologia industriale. Domani a San Cesario, ex "borgo dell'alcol", forum sul patrimonio pugliese con Barbanente, Monte e altri

Il Consiglio d'Europa, prendendo in esame una proposta fatta dalla Federazione Europea delle Associazioni per il Patrimonio Industriale e Tecnico (E-FAITH), ha indicato il 2015 quale Anno Europeo del Patrimonio Industriale. E-FAITH aveva lanciato l'idea di avviare, congiuntamente nello stesso anno, una serie di iniziative coinvolgendo numerosi paesi europei, in modo da porre l'attenzione verso lo studio e la valorizzazione del patrimonio industriale presente nei propri territori nazionali e regionali. In poco più di un anno di attività, svolta da numerosi volontari, l'iniziativa è stata già appoggiata da 150 organizzazioni ed istituzioni di 19 Paesi europei dove, associazioni ed enti locali stanno lavorando a programmi da realizzarsi il prossimo anno.
Parte proprio da questo San Cesario di Lecce, che ha organizzato per domani 6 dicembre l'iniziativa «Verso il 2015 Anno Europeo del Patrimonio Industriale» e il I Forum del patrimonio industriale pugliese. San Cesario di Lecce in tema di patrimonio archeoindustriale, vanta un'esperienza unica in Puglia e forse nel Mezzogiorno d'Italia, nel 1996 il sindaco Salvatore Capone, con la consulenza scientifica di Gino Papuli, Paola Rota Rossi Doria e Antonio Monte, promosse il Progetto Pilota per la conservazione e valorizzazione del patrimonio archeologico industriale pugliese, iniziò così un processo di patrimonializzazione dei «monumenti» dell'industria presenti a San Cesario di Lecce, nel Salento e in Puglia.
Grazie a questa pratica, maturata in oltre quindici anni di attività sul campo, oggi il centro salentino - noto in tutta Italia come la «città dell'alcol» per le sue distillerie - diventa il fulcro portante per il coordinamento di tutte le associazioni di volontariato e di una serie di iniziative che verranno promosse in ambito E-FAITH.
All'iniziativa partecipano esperti, quali la presidente di E-FAITH Asumpció Feliu, il presidente AIPAI Giovanni Luigi Fontana e Renato Covino past president di AIPAI; politici, imprenditori e amministratori locali e regionali tra cui l'assessore e vice presidente della Regione Puglia Angela Barbanente che nell'ambito della Rigenerazione urbana ha promosso una misura, «Rigeneriamo le aree e gli edifici dismessi», con chiaro riferimento alla rifunzionalizzazione di ex opifici. E proprio la professoressa Barbanente ha accolto l'istanza, presentata dall'architetto Antonio Monte in qualità di ricercatore CNR-Istituto per i beni archeologici e monumentali di Lecce e coordinatore AIPAI-Puglia, per una proposta di legge sulla «Valorizzazione del patrimonio di archeologia industriale» della quale è già stato approvato lo schema di DDL e adesso attende i passaggi successivi prima della discussione finale.
Il 2015, si auspica, sarà anche l'anno dell'approvazione della legge; così la Puglia si candida ad essere tra le prime regioni italiane in tema di patrimonializzazione dei beni industriali.

(fonte: Gazzetta del Mezzogiorno, 05/12/2014)
 

Il Programma della giornata

ore 10.30 - 12.30
Visita agli spazi produttivi e al giardino Storico della Distilleria De Giorgi


Palazzo Ducale - ore 15,30

Saluti

Andrea ROMANO - Sindaco del Comune di San Cesario di Lecce

Intervengono
Vincenzo ZARA - Magnifico Rettore Università del Salento
Antonio Maria GABELLONE - Presidente della Provincia di Lecce
Paolo PERRONE - Sindaco della Città di Lecce, Vice Presidente ANCI
Alfredo PRETE - Presidente della Camera di Commercio di Lecce
Eliseo ZANASI - Commissario ad acta Confindustria Lecce

Intervengono
Assumpcio FELIU - Presidente E-FAITH (Federazione Europea delle Associazioni per il Patrimonio Industriale e Tecnico)
Giovanni Luigi FONTANA - Presidente Nazionale AIPAI (Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale)
Angela BARBANENTE - Vice Presidente Regione Puglia
Teresa BELLANOVA - Sottosegretario Ministero del Lavoro e Politiche Sociali
 


A seguire

I° FORUM DEL PATRIMONIO INDUSTRIALE PUGLIESE

Incontro con

Antonio MONTE - IBAM-CNR, AIPAI Puglia
Renato COVINO - Università Degli Studi di Perugia, Past Presidente AIPAI
Giovanni SEMERARO - Presidente della Fondazione "Rico Semeraro”
Salvatore CAPONE - Deputato, Assessore al Patrimonio e LL.PP. del Comune di San Cesario di Lecce

Modera
Raffaele GORGONI - giornalista Rai

Dibattito con interventi programmati


Partecipano
Sindaci e Amministratori, rappresentanti degli Enti locali, degli Ordini professionali, delle Associazioni di categoria, delle Associazioni culturali, Esperti e Cultori della materia


Palazzo Ducale - ore 17,30

Seminario di studio
RIGENERAZIONE URBANA E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL PATRIMONIO INDUSTRIALE PUGLIESE


Introduce e coordina
Giovanni Luigi FONTANA
Presidente Nazionale AIPAI, Direttore del Master in Conservazione, Gestione e valorizzazione del Patrimonio Industriale

Angela BARBANENTE - Vice Presidente Regione Puglia
Dalla Legge Regionale n. 21/2008 "Norme per la rigenerazione urbana” al Disegno di Legge regionale "Valorizzazione del patrimonio di archeologia industriale"

Gli interventi di Rigenerazione urbana in Puglia

Paolo PERRONE - Sindaco della Città di Lecce, Vice Presidente ANCI
Il recupero delle cave dismesse di "Marco Vito" a Lecce

Michele LABALESTRA - Sindaco del Comune di Palagianello
Il recupero del sito carsico “Parco Madonna delle Grazie” a Palagianello (TA)

Giovanni SAPONARO, Biagio MAIULLARI, Maria CORNACCHIA
Assessore, Dirigente e Funzionario Settore LL. PP. del Comune di Altamura
Recupero tecnico funzionale dell'ex mattatoio comunale di Altamura (BA) da adibire a laboratori giovanili

Arturo CUCCIOLLA, Sante CUTECCHIA, Francesco FARELLA
Architetti, Progettisti e Direttori dei lavori di recupero
“MAT” - Recupero e iifunzionalizzazione dell'ex mattatoio comunale di Terlizzi (BA)

Roberto COVOLO - Responsabile del progetto di riqualificazione
Da stabilimento vinicolo a Centro per l'aggregazione, la creatività e l'innovazione sociale: L'ex Fadda a San Vito dei Normanni

Antonio MONTE - Architetto, IBAM-CNR, AIPAI Puglia
La patrimonializzazione della distilleria Nicola De Giorgi a San Cesario di Lecce e del trappeto ipogeo di via Foggiari a Maglie (LE)

Recupero e rifunzionalizzazione di opifici dismessi a San Cesario di Lecce

Grazia MANNI - Direzione Amministrativa Manni
Il Tabacchificio e la casa editrice Manni Editori

Titti PECE - Storica dell'arte e delle cucine, Marketing e comunicazione Mascara Associati Progetti d ‘Autore
La "gustosa" vita di un'ex magazzino di tabacchi

Giovanni SEMERARO - Presidente Fondazione "Rico SEMERARO“
Il recupero del Tabacchificio Semeraro e il Centro di Servizi integrati ai minori e alla famiglia - Società Cooperativa Sociale onlus "Solidarietà Salento"