Salta al contenuto principale

Pulsazioni & Co

febbraio 15, 2013 da redazione

I cuori hanno bisogno solo di essere scossi per riprendere a battere il nostro paese lo ha fatto grazie alle sue associazioni e ad un paio di serate dedicate alla solidarietà

Il cerchio delle sedie si è composto al Centro Polivalente: lì si dipanavano i dubbi e ci si confrontava; poi i social network e i telefonini hanno fatto il resto, la macchina organizzativa ha preso piede non senza difficoltà e ostacoli, ma i biglietti sono stati venduti, sino al grande giorno, in cui amici, conoscenti e semplici concittadini si sono alternati sul palco regalando emozioni e risate. Stiamo parlando del palco dei Salesiani e di “Pulsazioni”, l’iniziativa organizzata da un folto gruppo di associazioni sancesariane (nela foto la consegna del defibrillatore durante la serata).  Ognuno ha dato il suo contributo, artistico e professionale: dalla danza allo scattare foto, dalla musica al servizio babysitter, dal service luci e audio alla cura del backstage… solo per citarne alcuni.

Uno spettacolo speciale per raccogliere fondi e donare un defibrillatore all’Istituto Comprensivo di San Cesario. Una piccola macchina salvavita facile da usare, che funziona “in automatico” e può permettere, attraverso scosse elettriche, di riattivare il cuore. Non è necessario fare diagnosi, la fa automaticamente l’apparecchio analizzando il ritmo cardiaco e indicando se il paziente ha bisogno di essere defibrillato.

Il primo obiettivo è stato raggiunto quasi subito e poi nel mese successivo in occasione della serata conclusiva organizzata presso il Centro Polivalente è stato consegnato anche il secondo defibrillatore alla dirigente scolastica e alle insegnanti incaricate. E così anche le nostre scuole saranno dotate di un defibrillatore, un dono per i piccoli studenti, per le loro famiglie e per tutto il nostro comune.

Un’esperienza straordinaria che ha visto coinvolte quasi trenta associazioni sotto il grande ombrello della solidarietà. Lo trovate retorico? è retorico quando qualcuno trova il tempo e la voglia di dedicarsi agli altri tra lavoro, impegni familiari e con tutte le incombenze quotidiane? Credo che possano definirlo tale solo coloro che non sono mai stati impegnati attivamente o coloro che hanno lasciato vuoti quei pochi seggiolini rimasti invenduti.

Questa esperienza non ha portato effetti benefici solo ai diretti beneficiari - le scuole - ma anche a tutti coloro che attraverso questo percorso hanno creato e ritrovato nuove amicizie.  Legami che le associazioni coinvolte non vogliono lasciarsi sfuggire e che potranno portare anche in futuro a costruire qualcosa di più grande.


Lucia Luperto
lucia@alambicco.com

 

Resoconto economico “Pulsazioni”
Costo dei due defibrillatori: € 3030,00
Entrate spettacolo: € 3625,00
Spese spettacolo: € 905,00
Donazioni aggiuntive:
Il “Mercatino dei Bambini” organizzato dall’Amministrazione comunale: € 292,50
New Car Services: €.20,00
Corso di formazione per l’uso del defibrillatore: offerto a titolo gratuito