Salta al contenuto principale

Prima vittoria in campionato per il San Cesario

ottobre 1, 2013 da redazione

Contro la capolista Otranto che si presentava a punteggio pieno, il San Cesario ha disputatouna gara esemplare, dominando l'avversario, andato in gol quasi al 90' con Morello. La formazione locale ha sciupato facili occasioni da rete, portandosi in vantaggioal 57', su un indiscutibile calcio di rigore, causato per una trattenuta su Cimarelli, che ha poi messo in rete dagli undici metri.
Pochi minuti dopo, a conclusione di una splendida azione, De Gennaro ha raddoppiato. L'Otranto ha reagito con veemenza, alla ricerca della rete della bandiera, ottenuta in modo fortunoso quasi allo scadere (Luigi Lezzi) [fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno – 30/09/13]

 

Il San Cesario supera per 2-1 l'Otranto in casa. Gli allenatori Vincenzo Russo (San Cesario) e Andrea Salvadore (Otranto) commentano così.

RUSSO - “Abbiamo sfoderato una prestazione di spessore. Il primo tempo è terminato a reti inviolate, ma noi abbiamo avuto quattro nitide palle-gol. Nelle prime battute della ripresa, poi, Christian Cimarelli si è incuneato in area di rigore ed è stato messo giù. L’arbitro ha decretato la massima punizione e lo stesso Cimarelli l’ha trasformata. In vantaggio per 1-0 abbiamo insistito. Così è arrivata la rete del 2-0. Sul finire del match l’Otranto ha accorciato le distanze, ma la partita è stata sempre nelle nostre mani. È questa la squadra che mi aspetto ogni domenica e sono certo che siamo destinati a crescere ancora parecchio e a regalarci belle soddisfazioni. Stiamo migliorando settimana dopo settimana e, tenuto conto del fatto che dispongo di giocatori di indubbia caratura, ritengo che siamo nelle condizioni di progredire costantemente e stiamo lavorando proprio per riuscirci”.

SALVADORE - “La squadra è giovane e non è abituata a gestire le pressioni che derivano dal primato solitario. Dopo il doppio successo su Leverano e Laterza, ho notato che in allenamento c’era un clima un po’ euforico e ho tentato di chiamare la truppa alla massima attenzione, ma l’approccio alla partita di San Cesario non è stato quello giusto. Nel primo tempo siamo stati un tantino presuntuosi. Nell’intervallo mi sono fatto sentire e i ragazzi sono tornati in campo con la mentalità che vorrei sempre ammirare. Purtroppo Christian Cimarelli è stato abile a procurarsi il penalty che poi ha trasformato, sbloccando il risultato per i nostri avversari, che successivamente hanno raddoppiato. Sul piano delle occasioni create, anche noi abbiamo avuto le nostre chance, ma purtroppo siamo riusciti solo a ridurre le distanze e non abbiamo avuto la forza per raggiungere la parità; per quel che concerne il gioco il San Cesario ha fatto qualcosa più di noi. Solo battagliando dal primo al novantesimo di ciascuna partita possiamo fare bene. Non possiamo permetterci cali di concentrazione, né possiamo scendere in campo senza la necessaria cattiveria agonistica. Se non lo capiremo andremo incontro ad amare delusioni. In caso contrario, torneremo a fare bene perché ne abbiamo i mezzi”.[fonte: www.salentosport.net]

 

SAN CESARIO - OTRANTO  2 - 1

San Cesario: Colapietro, Carati, Corallo, Fasiello, Rizzo, Petrachi (Liccardi), De Pascalis, Dell'Anna, De Gennaro, Cimarelli, Russo (Ingrosso). All. Russo Vincenzo

Otranto: Baglivo, Don Giovanni, Ferramosca, Milello (De Matteis), Morello,Conte, Pighin, Garrapa (Cataldo), De Vito, Cezza, Castrignanò (Pedone). All: Salvadore

Arbitro: Conte di Taranto

Marcatori: 57' Cimarelli (r), 78' De Gennaro, 88' Morello.

 

Campionato Calcio Promozione Girone B - 3a Giornata
I Risultati della giornata  -   La Classifica aggiornata

Prossimo turno:
06 Ottobre 2013  ore 15.30 :   San Cesario Aria Sana - Puglia Sport Laterza