Salta al contenuto principale

L’auto dell’assessore in divieto mentre si parla di traffico-caos

settembre 12, 2014 da redazione

L’opposizione mostra in consiglio la foto scandalo

SAN CESARIO. L’assessore ai trasporti parcheggia in divieto. E lo fa proprio mentre in Consiglio si parla di traffico e di stalli per invalidi occupati abusivamente. Non ha fatto una bella figura il vicesindaco di San Cesario Giovanni Rollo, durante la seduta consiliare di lunedì scorso: proprio mentre l’opposizione lo stava incalzando con domande sul traffico e sul mancato rispetto dei posti riservati agli invalidi e dei parcheggi a tempo, un cittadino ha inviato ad un consigliere la foto della sua auto, che proprio in quei momenti era posteggiata in una zona riservata  alla sosta dei mezzi delle forze dell’ordine. 
Potenza della messaggistica istantanea, l’immagine è stata mostrata in tempo reale a e tutto il Consiglio. «Esibita la fotografia - raccontano i consiglieri del Nuovo Centrodestra Fernando Coppola e Massimo Liaci - l’assessore, rimediata la mortificante figuraccia, è dovuto correre a spostare l’autovettura. Il sindaco, da parte sua, in grosso imbarazzo ha dovuto promettere di attivarsi per quanto di sua competenza. Sembrano “Le comiche” - ironizzano - ma è “solo” l’amninistrazione comunale di San Cesario».

L’opposizione si soferma anche a parlare di quanto si è deciso in merito all’addizione comunale Irpef, «più che raddoppiata», dicono Coppola e Liaci. «Davvero non comprendiamo le ragioni di questa assurda e pesante scelta - continuano - ancor più alla luce del fatto che la Giunta non ha nemmeno provato a verificare la  possibilità, più volte da noi dimostrata, di ridurre e tagliare tante spese inutili e sovrabbondanti, preferendo aggredire il patrimonio dei cittadini».

(fonte: La gazzetta del mezzogiorno - 12/09/2014)