Salta al contenuto principale

Fragagnano: troppi errori sotto porta, i biancoverdi inciampano contro il San Cesario

aprile 22, 2013 da redazione

Torna a fare punti il San Cesario dopo otto sconfitte consecutive e lo fa a spese del Fragagnano, che recrimina per le numerose occasioni da rete. Recriminazioni da ambo le parti per alcuni episodi dubbi in area di rigore. Il Fragagnano attacca sin dalle primissime battute: al 2' è Alessandro Gallo e sfiorare la rete, ma il suo colpo di testa termina a lato.

Ancora Fragagnano in attacco con Valerio Cimino che serve Brescia in profondità. L'attaccante di Martina Franca manda a lato. Break del San Cesario sulla destra con Cottin che serve al centro Pizzileo, sul cui tiro c'è la pronta respinta di Lenti. I tarantini controllano la gara e sono particolarmente propositivi in avanti. Primo episodio dubbio della partita. Corre il minuto 21' e Brescia viene atterrato in area. L'aribtro ammonisce il numero nove tra le proteste generali.

L'ammonizione non calma i bollenti spiriti del biondo attaccante. Ancora una sua fuga a sinistra mette Antonicelli nelle condizioni di segnare. Il tiro del tarantino non centra il bersaglio. Alla mezz'ora altro episodio dubbio in  area leccese. E' sempre Brescia a seminare il panico, costringendo Taurino e Tondo al sandwich. L'arbitro lascia correre tra le veementi e vibranti proteste tarantine. Al 35' azione Cellamare-Lenti: il difensore tarantino manda di pochissimo a lato, da ottima posizione.

Poco dopo è Fabiano Cimino a creare le premesse per il meritato gol: il suo cross è deviato dal difensore ospite Durante che colpisce la traversa e manda in angolo. Pochi minuti al termine e altro episodio dubbio in area leccese. Arcadio lancia Valerio Cimino che, agganciato da dietro, cade a terra. Per l'arbitro non è rigore ma neanche simulazione. Ultima azione del primo tempo: Arcadio spreca a tu per tu con il portiere.

La ripresa si apre con la doccia fredda per i locali che subiscono il gol ad opera dei leccesi. Calcio di punizione di D'Amblè e colpo di testa di Mortari (due che danno del tu al pallone) per il vantaggio ospite. Il Fragagnano accusa il colpo perdendo sicurezza in mezzo al campo. Al 10' azione solitaria di Cottin che si vede respingere in angolo la conclusione sul secondo palo.

Al 18' episodio dubbio in area tarantina. Fallo di Fabiano Cimino su D'Amblè che viene sanzionato con una punizione dal direttore di gara. Proteste leccesi per un rigore mancato, a loro dire. Mancano le idee al Fragagnano ma al 23' arriva il pareggio ad opera di Valerio Cimino che, raccolto il pallone spizzato di testa da Brescia, dribbla Taurino e deposita sul palo lontano.

A complicare i piani di rimonta fragagnanese ci pensa Fabiano Cimino che si fa ammonire per la seconda volta, guadagnando la doccia anticipata. Ultimo quarto d'ora di marca nettamente tarantina. Al 35' Brescia impegna De Giacomo e lo costringe al calcio d'angolo. Al 39' è Arcadio a gridare alla sfortuna: la sua punizione dai venticinqe metri termina sul palo a portiere immobile.

Termina in pareggio una partita dominata dai tarantini che hanno concesso poco, o niente ai leccesi, a loro volta bravi a sfruttare le poche occasioni. Un punto dopo otto sconfitte consecutive per il San Cesario che ossigena la sua classifica. Fragagnano sprecone ma anche sfortunato negli ultimi metri, dove servirebbe maggiore cattiveria agonistica.

(fonte: www.salentosport.net )

 

Fragagnano - San Cesario   1 - 1

FRAGAGNANO: Maggi, Gallo B. (27' st Liputi), Gallo A., Arcadio, Lenti, Cellamare (47' st Vitale), Cimino V., De Bartolomeo (22' st Centrone), Brescia, Antonicell, Cimino F. All. Gidiuli

SAN CESARIO: De Giacomo, De Masi (19' st Mariano), Turino, Tondo, Durante, Luperto, Mortari, Pizzileo, Ciccarese, Cottin (45' st Malinconico), D'Amblè. All. Greco

Arbitro: Desiderato di Barletta
Reti: 7' st Mortari (SC), 23' Cimino V. (F)
Note: Espulso Cimino F. 29' del secondo tempo per doppia ammonizione

 

Campionato Calcio Promozione - Girone B

Tutti i Risultati della 31a Giornata - La Classifica aggiornata

 

Prossimo turno:

5 Maggio 2013  :   San Cesario Aria Sana - Scorrano