Salta al contenuto principale

A Firenze di corsa

dicembre 14, 2014 da redazione

Sette atleti della Asd Tre Casali si sono fatti onore alla maratona del capoluogo toscano

Il 30 novembre 2014 è stata l’ennesima domenica da ricordare per l’Asd Tre Casali. Infatti, l’associazione podistica di San Cesario, che ha nell’instancabile Gigi Renis il suo presidente, ha avuto una nutrita delegazione tra gli oltre diecimila podisti che hanno preso il via alla XXXI edizione della Firenze Marathon.

Tra loro i sancesariani doc Daniele Marenaci, Andrea Serra e Andrea Brunetti che insieme ai loro compagni di "canotta" Tommaso Montinaro, Ilaria Lecciso, Osvaldo Pranzo e Giovanni Luca Rizzo, si sono sfidati a suon di km lungo le strade del capoluogo toscano. Tutti e sette hanno coronato il sogno di completare il precorso lungo 42 km e 195 metri che trasforma ogni semplice runner in un maratoneta. Tutti, quindi, hanno visto premiati i tanti mesi di sacrificio e i tanti km percorsi durante i quali si sono alternati dubbi, perplessità e paure all’entusiasmo dell’imminente sfida.

Da annotare sono state, tra l’altro, le relative prestazioni cronometriche, specie di Andrea Serra, Osvaldo Pranzo e Giovanni Luca Rizzo che, alla loro prima esperienza su questa distanza, sono scesi tranquillamente sotto il muro delle quattro ore. Un plauso particolare va anche al veterano Daniele Marenaci che, accantonando le sue ambizioni, si è sacrificato per sostenere il suo compagno, Andrea Brunetti, in seria difficoltà. C’è da aggiungere che gi atleti dell’Asd Tre Casali non sono nuovi a questo tipo di esperienze. Già il 16 novembre, in occasione della maratona di Torino, era toccato a Carlo Taurino - altro sancesariano purosangue - e Gianluca Quarta mettersi in evidenza. Lo stesso Gianluca Quarta era reduce, appena venti giorni prima, dalla maratona di Amsterdam.

Il 2014, quindi, si chiude con il botto per i podisti di casa nostra che si accingono a godersi il meritato riposo di fine anno. Appuntamento al 2015.

La redazione