Salta al contenuto principale

Canile lager, un'associazione nominata custode giudiziario: "C'è bisogno di aiuto"

marzo 12, 2014 da redazione

L'associazione O.R.A.A., nominata custode giudiziario, si sta prendendo cura degli animali barbaramente trattati nel canile lager di Neviano. Già partite le adozioni.

L’associazione O.R.A.A. è stata nominata “unico custode giudiziario" del canile di Neviano. E' questa l'importante novità con la quale il triste caso del canile lager dovrebbe essersi definitivamente chiuso.
A ottobre scorso, infatti, l’associazione O.R.A.A. ONLUS (Obiettivo Recupero Animali e Ambiente) di San Cesario di Lecce ha chiesto e ottenuto dal Tribunale di Lecce di entrare, con altre associazioni, nel canile sequestrato di Neviano, che risultava convenzionato con i comuni di Neviano, Aradeo e Monteroni di Lecce. Quello che si trovarono davanti era un autentico lager per cani: 200 gli animali presenti nella struttura a fronte di una capienza massima di 65 unità. I cani erano stipati nei box tra carcasse e i loro stessi escrementi, in stato di denutrizione, malati e sofferenti.

Quello della nomina dell'associazione O.R.A.A. è un segnale senza precedenti nell'ambito della tutela degli animali nel Salento. Ad oggi, infatti, sono state eseguite analisi cliniche su 50 cani, se ne stanno curando più di 30 e i casi più gravi sono stati operati. Circa 20 cani sono stati già affidati, mentre altri 10 sono in attesa di adozione.

"L’aiuto e la solidarietà ricevuti hanno fatto sì che si potesse iniziare un percorso di risanamento di una situazione disastrosa - si legge in una nota dell'associazione -; per continuare in questa impresa e poter dare a tutti i cani rimasti una vita degna, però, è necessario l’aiuto di tutti. Donazioni in cibo, coperte, cucce, denaro, medicinali sono ben accette nonché estremamente necessarie. Su Facebook è stato creato il gruppo Progetto – “HELP ancora Inferno nel Salento” dove vengono pubblicate le foto dei cagnetti che cercano casa e tutto quello che viene fatto quotidianamente. Tutti i cani verranno affidati con microchip, sterilizzati, vaccinati, con analisi cliniche e dopo severi controlli pre e post affido in tutta Italia. Per informazioni: oraassociazione@gmail.com, paolarollo271959@libero.it, depaolachiara@yahoo.it, 339-7401745, 389/9404438".

(fonte: www.leccesette.it)