Salta al contenuto principale

Bibliando: e-book e audiolibri gratis

ottobre 31, 2014 da redazione

Da Augias a Baricco, da Benni a Colombo, si amplia l’elenco dei testi scaricabili dagli utenti della biblioteca di San Cesario attraverso la Rete delle Biblioteche della Provincia di Lecce

Da alcuni giorni, attraverso il sito www.bibliando.it (il portale della Rete delle Biblioteche della Provincia di Lecce, a cui aderisce anche la Biblioteca Comunale di San Cesario), è possibile scaricare gratuitamente un elenco nutrito di testi, anche i recenti nuovi acquisti. Nell’elenco di novità, sono presenti dieci “e-book”: Carmine Aceto, Le cose sbagliate, André Aciman, Harvard Square, Corrado Augias, Inchiesta su Maria, Alessandro Baricco, Barnum: cronache dal grande show, Stefano Benni, Comici spaventati guerrieri,  Gherardo Colombo, Imparare la libertà, ìA.M. Holmes, La sicurezza degli oggetti, Franz Kafka, Lettera al padre, Alexander McCall Smith, Lettera d’amore alla Scozia, Matthew Quick, Il lato positivo. Inoltre, sono gratuiti anche cinque audiolibri, un po’ per tutte le preferenze letterarie: Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio, Diego De Silva, Mancarsi, Irene Nemirovsky, Il ballo, Luigi Pirandello, Pensaci Giacomino! e altre novelle, George Simenon, L’impiccato di Saint-Pholien. Per scaricare queste risorse digitali sarà sufficiente entrare nel box “Il tuo spazio” con le credenziali che sono state assegnate a tutti gli utenti della Biblioteca di San Cesario all’atto dell’iscrizione; oppure, se non si è ancora iscritti, recarsi presso la biblioteca ed effettuare la registrazione che è totalmente gratuita e permette l’accesso a tutta la Rete delle Biblioteche della Provincia di Lecce, di cui Bibliando è un progetto innovativo.

Alla Rete, sin dalla sua nascita, vi ha aderito anche la Biblioteca Comunale di San Cesario, insieme a molte altre biblioteche del territorio, pubbliche, private o ecclesiastiche. Mediante il sito è possibile accedere al catalogo, conoscere eventi e notizie che provengono dalle biblioteche della provincia, estendere la ricerca dei libri ad altri cataloghi nazionali ed internazionali. Per ogni testo presente nel catalogo è possibile condividerlo su “facebook”, allargare la ricerca su altri cataloghi, sapere in quale biblioteca si trova verificandone la disponibilità, visualizzarne la copertina e un riassunto, visualizzarlo anche su “google book” ove fosse già presente. è possibile anche guardare lo scaffale, come se si fosse realmente in biblioteca, e vedere quali altri testi sono accanto a quello che si sta cercando.  Attraverso il box “Il tuo spazio”, inoltre, è possibile accedere alle informazioni sullo stato dei prestiti effettuati, su quelli in corso e su quelli scaduti, sui libri consultati in biblioteca, sulle prenotazioni e sulle ricerche e sulle liste di libri salvate.

Gabriele De Blasi